NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 14:04 alle 14:29
David Netwark
David

ON AIR

M y s t e r y T r a i n - “ S o L o n g , M r . D o m i n o ! “

 

D i s c h i d e l l a S e t t i m a n a :

 

L e w J e t t o n & 6 1 S o u t h - “ P a l e s t i n e B l u e s “ ( Coffee Street )

Già noto come metereologo e presentatore televisivo e radiofonico, Lew Jetton è ormai anche bluesman a tempo pieno. Questo quarto lavoro segue a breve distanza il notevole

Rain” del 2016. In quel disco c’ erano tre canzoni dedicate alla pioggia . Niente male per

un esperto di previsioni del tempo…”Palestine Blues”, con un titolo di sapore mediorientale,

ma che si riferisce anche al quartiere/comunità di Paduch, Kentucky dove Jetton risiede da

anni,scava nel profondo e mette a nudo le debolezze e i lati oscuri del cantante e chitarrista

nativo di Humboldt, Tennessee. Strumentazione ridotta all’ essenziale, con solo chitarra,

basso (Otis Walker) e batteria (Erik Eicholtz) e l’ armonica di J.D. Wilkes che fa capolino in un paio di occasioni. “Blues to the Bone”…

 

K a l o - “ W i l d C h a n g e “ ( Something Blue )

Quarto album anche per Bat-Or Kalo, giovane cantante e chitarrista israeliana, stabilitasi da tempo a Oklahoma City. La talentuosa artista guida con piglio sicuro un classico triangolo blues-rock – semplicemente Kalo – formato anche dal bassista Mac McKinney e dal batterista Mike Alexander. “Wid Change” conferma e rafforza lo stile fiero e appassionato espresso nelle prove precedenti , ma ne leviga i contorni più spigolosi , concedendo più spazio a soul e r’n’b con l’ inserimento di una sezione fiati in due degli undici titoli originali. Il “cambio”, tutto sommato, non è stato poi così “selvaggio”…

 

S a v o y B r o w n - “ W i t c h y F e e l i n ‘ “ ( Ruf )

Da più di cinquant’ anni Kim Simmonds guida con passione la sua creatura musicale

chiamata Savoy Brown. Il gruppo si formò infatti nel soborgo londinese di Battersea nel

lontano 1965, in un periodo di grande fermento per il giovane e scalpitante blues britannico. La band , che nel corso di mezzo secolo ha cambiato più volte formazione, ha

all’ attivo una trentina di albums, publicati da diverse etichette. Simmonds, stabilitosi a

New York City nel 1979, attratto dall’ affetto sincero che il pubblico americano gli aveva sempre espresso, sta vivendo in questi ultimi anni un periodo di rinnovata e felice creatività.Lo testimoniano i recenti interessanti lavori , tutti editi dalla tedesca Ruf Records.

Il nuovo “Witchy Feelin’“ non fa eccezione e affronta ancora una volta il tema macabro del

maligno e dell’ ignoto, ma sempre con una buona dose di autoironia. Rock-blues di stampo

tradizionale, potente ed impetuoso, con un’ apertura finale ad un suono più morbido, nel

dolce strumentale “Close To Midnight”. Insieme a Simmonds Pat Desalvo (basso) e Garnet

Grimm (batteria), ancora un proverbiale triangolo rock-blues. Produzione affidata al noto

Ben Elliott, che di queste cose si intende parecchio…

 

B e n n y T u r n e r - “ M y B r o t h e r ‘ s B l u e s “ ( Nola Blue )

La carriera musicale di Benny Turner, fratello minore dell’ indimenticabile Freddy King, ha

avuto un forte impulso a partire dall’ eccellente “When She’ s Gone”, album pubblicato lo

scorso anno. Il 2017 ha portato poi “Survivor”, l’ interessantissima autobiogrfia firmata a

quttro mani con il critico Bill Dahl e questo nuovo lavoro, un affettuoso tributo al fratello

maggiore, scomparso prematuramente nel 1976. Nel corso della sua lunga attività, iniziata

nei tardi anni ’50, Turner ha legato il proprio nome non solo a quello del fratello, seguito a più riprese fino a quel drammatico dicembre del ’76, ma ha lavorato come ottimo bassista

presso altri grandi artisti, quali Dee Clark, The Soul Stirrers e Marva Wright, straordinaria

e compianta “chanteuse” di New Orleans. “Il Blues di Mio Fratello” raccoglie undici brani

appartenenti al repertorio di Freddy , che brillano intensamente e spaziano tra soul, blues

e r’n’b. Il disco, frutto di registrazioni avvenute a New Orleans e Austin, Texas, è veramente

una delle opere più appetitose degli ultimi mesi e merita di ascoltato con grande attenzione.

Super consigliato.

 

 

L e A l t r e N o v i t à :

Lara And The Bluz Dawgz, Andrea Marr, Kings & Associates, Al Cortè, James Armstrong,

Chris Daniels & The Kings with Freddi Gowdy, Leonard Griffie, The Gordon Meier Blues

Experience, The Halley Devestern Band, Lynne Hanson, The McKee Brothers, Webster Ave.,

Wee Willie Walker And The Anthony Paule Soul Orchestra, Kermit Ruffins & Irvin Mayfield,

Kyle Huval And The Dixie Club Ramblers, Blind Lemon Pledge And Friends, 61 Ghosts,

Dan Zanes And Friends, Geoff Alpert.

 

D a l P a s s a t o :

Fats Domino, John Lennon, Freddy King,

 

B e n v e n u t i A B o r d o !