NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 08:15 alle 13:00
City Life Attualità e cultura
Andrea, Lucia

ON AIR

Tortona - All'abbazia di Rivalta le visite con le "Invasioni digitali"

Toccheranno anche in questa occasione il territorio tortonese le Invasioni Digitali, iniziativa che unisce le tecnologie web con la valorizzazione dei beni artistici. Dopo il primo evento dello scorso anno presso le strutture museali cittadine, dal museo diocesano alla pinacoteca Il Divisionismo, ora la proposta tocca tre fine settimana, estendendosi anche a Volpedo e Castellania. Si comincia sabato 22 aprile all’abbazia di Santa Maria a Rivalta Scrivia, con una serie di visite guidate accompagnate dalla musica degli allievi dell'accademia Lorenzo Perosi, nell'ambito delle celebrazioni per il grande compositore in “Tortona città della Musica”, in collaborazione con l'ufficio beni culturali della diocesi e con don Paolo Padrini, direttore artistico del Festival Perosiano. Giunte alla quinta edizione, la seconda a cui partecipano Tortona e il Tortonese, le Invasioni Digitali sono un modo per valorizzare i beni culturali e paesaggistici attraverso l’utilizzo di Internet e dei social media. L'Abbazia di Santa Maria di Rivalta si trova a pochi chilometri dal casello autostradale di Tortona e rappresenta uno dei luoghi d’interesse storico più affascinante e meglio conservati sul territorio; edificata fra il 1180 e la metà del 1200 fu costruita secondo la regola cistercense. Visite guidate dalle 15 di sabato 22. Le Invasioni Digitali proseguiranno il 29 aprile a Volpedo e il 7 maggio a Sant’Alosio di Castellania.