NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 00:00 alle 06:57
PNR La Tua Notte
Redazione Musica

ON AIR

Diocesi. La riflessione del Vescovo sul Vangelo di domenica 10 novembre 2019

Proponiamo la riflessione del Vescovo di Tortona Mons. Vittorio Francesco Viola, sul Vangelo di domenica 10 novembre 2019, XXXII del Tempo Ordinario.

***

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 20,27-38
 
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù alcuni sadducèi – i quali dicono che non c’è risurrezione – e gli posero questa domanda: «Maestro, Mosè ci ha prescritto: "Se muore il fratello di qualcuno che ha moglie, ma è senza figli, suo fratello prenda la moglie e dia una discendenza al proprio fratello". C’erano dunque sette fratelli: il primo, dopo aver preso moglie, morì senza figli. Allora la prese il secondo e poi il terzo e così tutti e sette morirono senza lasciare figli. Da ultimo morì anche la donna. La donna dunque, alla risurrezione, di chi sarà moglie? Poiché tutti e sette l’hanno avuta in moglie».
 
Gesù rispose loro: «I figli di questo mondo prendono moglie e prendono marito; ma quelli che sono giudicati degni della vita futura e della risurrezione dai morti, non prendono né moglie né marito: infatti non possono più morire, perché sono uguali agli angeli e, poiché sono figli della risurrezione, sono figli di Dio. Che poi i morti risorgano, lo ha indicato anche Mosè a proposito del roveto, quando dice: "Il Signore è il Dio di Abramo, Dio di Isacco e Dio di Giacobbe". Dio non è dei morti, ma dei viventi; perché tutti vivono per lui».

Perfetti i Leoni vittoriosi sul difficile campo e in pessime condizioni di Castellazzo nonostante l'inferiorità numerica ne escono vittoriosi con un gran gol di Mazzocca, ne parlano il mister Pellegrini ...
domenica, 17 novembre
Il racconto di Claudio sugli eventi dello scorso weekend e le proposte del weekend in arrivo, non perderti la Nuova puntata del country user!!
venerdì, 15 novembre