NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 00:00 alle 06:57
PNR La Tua Notte
Redazione Musica

ON AIR

Novi Ligure. Cit, c'è poco tempo per evitare il peggio

C'è poco tempo per evitare il peggio al Cit, l'azienda di trasporto pubblico locale attiva a Novi Ligure e nei comuni della zona. Ieri gli autisti sono scesi in sciopero per otto ore e in municipio hanno incontrato il sindaco Gian Paolo Cabella, il vicesindaco Diego Accili e il segretario comunale Pier Giorgio Cabella. I conti della società non vanno bene e non a caso una delle problematiche sollevate dai lavoratori riguarda il mancato pagamento della quattordicesima mensilità. Più in generale, però, è tutto il futuro del Cit a essere a rischio: l'azienda non è ancora uscita dall'impasse politica (l'amministratore nominato dal Comune per ora non può entrare nei propri poteri perché non ha il nulla osta) e in cassa ci sono pochi quattrini.

L’amministrazione comunale spiega di essersi "dimostrata molto attenta alle esigenze e alle problematiche esposte dai lavoratori, che in estrema sintesi riguardano il mancato pagamento della quattordicesima mensilità e l’incertezza sul futuro dell'azienda di trasporti, e si è impegnata a promuovere un incontro tra le parti (gli organi del Cit e i lavoratori) entro la prossima settimana". La data prescelta è quella del 15 novembre. "Nel corso della riunione, pur a fronte delle criticità rilevate, è stato ribadito l’interesse del Comune di Novi Ligure a tutelare il patrimonio del Cit e soprattutto i dipendenti dell’azienda", dicono dal municipio.

ARTICOLI CORRELATI

Perfetti i Leoni vittoriosi sul difficile campo e in pessime condizioni di Castellazzo nonostante l'inferiorità numerica ne escono vittoriosi con un gran gol di Mazzocca, ne parlano il mister Pellegrini ...
domenica, 17 novembre
Il racconto di Claudio sugli eventi dello scorso weekend e le proposte del weekend in arrivo, non perderti la Nuova puntata del country user!!
venerdì, 15 novembre