NEWS

DETTAGLIO NEWS

Dalle 01:00 alle 06:57
PNR La Tua Notte
Redazione Musica

ON AIR

Fallimento ATM: ci fu reato?

La Procura della Repubblica di Alessandria sta indagando sul fallimento di Atm. In questi giorni almeno una ventina di persone coinvolte nella gestione della ex municipalizzata, a vario titolo, starebbero ricevendo avvisi di garanzia per l'indagine in corso. Le ipotesi di reato sono di bancarotta semplice o fraudolenta.
Di bilanci a rischio, in Atm, se ne parlava già da tempo, dal 2008. Prima con l'amministrazione di Gian Paolo Cabella, poi di Gianfranco Cermelli ed Ezio Bressan e, infine, con l'esterno Giancarlo Quagliotti, che esaminò con cura i bilanci e i flussi finanziari, fino a giungere alla conclusione che il “malato” da salvare, ossia Atm, era già deceduto.
Le indagini devono appurare se fermarsi prima del 2016 era possibile. Risposta non scontata, anche perchè va tenuto conto conto che il servizio di trasporti doveva essere comunque garantito.

Sono stati resi noti a Tortona i risultati del sondaggio sull'utilizzo da parte dei cittadini dei servizi digitali della pubblica amministrazione.
martedì, 13 agosto
Il consorzio novese dei servizi sociali rimarrà presto senza guida. Il presidente del Csp Ippolito Negro ha già presentato le dimissioni, imitato da Concetta Malvasi, componente del consiglio di amministrazione (...
domenica, 11 agosto